Switch Language


Warning: implode(): Invalid arguments passed in /home/maremila/public_html/v200/wp-content/themes/maremilano-child/template/portfolio/template-portfolio-side.php on line 54

megafonina

megafonina non vende un prodotto, produce cambiamento. a partire da chi il cambiamento lo vuole. megafonina utilizza un megafono. megafonina raccoglie voci e racconti, problemi e opportunità, facendole convogliare in un luogo e aggregandole attorno ad un’iniziativa, ad un evento.

Il progetto è molto semplice, intuitivo. si sviluppa in un quartiere periferico che, come molti altri quartieri, fatica a uscire dalla stigmatizzazione della periferia. Non è vero che la periferia non ha risorse, ne ha eccome. Il problema è che queste risorse faticano ad attivarsi, a raccontarsi e ad essere comunicate, in particolare in un momento storico in cui l’attenzione mediatica è indirizzata al panico e le soluzioni che rispondono ai problemi di chi non è rappresentato sono spesso vuote, superficiali, effimere, fine a sé stesse.

Megafonina nasce come una figura immaginaria, un’icona pop che rappresenta la volontà di urlare, di alzare la voce per cambiare le cose in prima persona. Megafonina crede ancora nell’attivazione delle persone, nella mobilitazione collettiva volta a risolvere i problemi dei quartieri in cui le persone abitano.
Megafonina ammira il coraggio, sogna l’aggregazione, detesta il silenzio e l’omertà.
Megafonina impersona voci, risorse e problemi. Li risalta e li comunica, affinché essi cessino di essere percepiti esclusivamente da chi li vive in prima persona.
Megafonina collettivizza istanze, intesse reti sociali e relazionali per costruire opportunità nel quartiere, partendo dalle esigenze espresse dagli abitanti.

Il tumblr del progetto